Il conteggio delle carte

Il conteggio delle carte è una strategia utilizzata nei giochi di carte al fine di determinare se un giocatore ha un vantaggio di probabilità oppure no. Sebbene il termine “conteggio delle carte” è riferito, di solito, al tenere a mente il numero delle carte alte rispetto a quelle basse nel blackjack, esso è anche usato riferendosi al tenere il…

...conto della distribuzione delle carte alte in giochi quali il bridge con contratto o la carta di picche.

La regola base nel conteggio delle carte è che un mazzo di carte che ha un’alta percentuale di carte alte rispetto a quelle basse è favorevole al giocatore mentre il contrario è favorevole al mazziere. Un mazzo che è ricco di assi e di dieci aumenterà le probabilità del giocatore perché è possibile che queste carte siano più distribuite, che il mazziere possa più facilmente incappare in una mano difficile e che i raddoppi di puntata hanno più probabilità di successo.

Quando il giocatore che conta le carte vede che la proporzione tra le carte alte e quelle basse nel mazzo è a lui favorevole, egli aumenta la puntata. Inoltre egli mette a punto la propria strategia sulla base di questa proporzione. Egli raffina la strategia del gioco e delle puntate e questo gli dà un vantaggio nel gioco.

La gente crede, a torto, al mito (rafforzato dal successo del film “Rain Man”) che ci vogliono delle qualità straordinarie per effettuare il conteggio delle carte e tener a mente le carte. In realtà i giocatori che lo fanno non tengono il conto e non memorizzano determinate carte. Coloro che contano le carte, piuttosto, assegnano i punti e tengono a mente l’intero punteggio.